Efficienza energetica e fonti rinnovabili

Il problema energetico, negli ultimi anni, e divenuto un tema cruciale e complesso per una concomitanza di cause di natura politica, economica, sociale, ed ambientale. Ecco perche sta diventando sempre piu presente e incalzante il tema del risparmio energetico e della promozione delle energie rinnovabili.

L’attivita umana e l’uso delle fonti energetiche fossili hanno creato uno squilibrio nella naturale rigenerazione biologica ed ecologica della Terra e, di conseguenza, un inquinamento ambientale. Inoltre un problema sempre piu pressante è dato anche della scarsita delle risorse energetiche del pianeta in rapporto alla popolazione.

In questa prospettiva diventa urgente trovare soluzioni per limitare il consumo di energia e diminuire gli effetti inquinanti dell’uso delle fonti fossili tradizionali.

  • piano di diagnosi energetica di tutti gli edifici esistenti, con conseguenti progetti di miglioramento dell’efficienza energetica
  • incentivazione all’installazione di energie rinnovabili, centrali di cogenerazione, centrali geotermiche ed isolamento termico degli edifici ai fini del contenimento dei consumi energetici;
  • agevolazioni per nuovi edifici che rispettino soluzioni energeticamente efficienti oltre ai requisiti previsti per legge; facilitazioni per ristrutturazioni “ecologiche” degli edifici esistenti
  • installazione su edifici pubblici di impianti fotovoltaici o altre fonti di energia pulita;
  • sostituzione illuminazione pubblica/edifici pubblici con impianti di minor consumo
  • incentivo all’utilizo dell’acqua dell’acquedotto, favorendo l’accesso ai cittadini ai dati delle analisi e avviando progetti di comunicazione sulla sicurezza e qualità dell’acqua pubblica. Opposizione a qualsiasi tentativo di privatizzazione dell’acquedotto comunale, azioni di sostegno alla trasformazione di SMAT in azienda consortile di diritto pubblico. Avvio di una collaborazione con il Comitato Acqua Pubblica per il rispetto totale degli esisti referendari di Giugno 2011.
  • razionalizzazione dei consumi degli edifici pubblici per limitare consumo risorse e costi (es riduttori di flusso nei bagni delle scuole, introduzione di valvole termostatiche sui termosifoni, controllo temperature uffici e scuole, etc..);
  • installazione di nuovi punti acqua per l’erogazione di acqua liscia e frizzante nelle frazioni ancora sprovviste e in un secondo punto in Vinovo centro.
  • realizzazione di serbatoi di accumulo delle acque piovane destinata all’irrigazione di orti e giardini, acqua per scarico wc ed altri usi; come strumento utile al risparmio idrico, predisponendo un protocollo di periodici controlli della presenza di inquinanti derivanti dall’attività dell’inceneritore del Gerbido.
  • promozione di strumenti per la riduzione del consumo energetico/acqua domestico nelle abitazioni private (es riduttori flussso, riduttori per WC, pannelli isolanti, …)
  • Studio di fattibilità di un impianto per l’utilizzo del “canale dei mulini” per la produzione di energia elettrica

Miglioramento dell’informazione verso la cittadinanza per far conoscere le possibili strade per finanziare impianti di energia rinnovabile e interventi di riqualificazione energetica in base alle leggi vigenti

Leave a Reply

Name
Name*
Email
Email *
Website
Website