Invece che collaborare la giunta preferisce attaccarci

0
Invece che collaborare la giunta preferisce attaccarci

Lettera inviata a “il Mercoledì” e pubblicata sul numero del 4 Febbraio 2015 

Vinovo 31 Gennaio 2015 – Nel numero de “Il Mercoledì” del 28/01/2015 (poichè la stessa non è stata inviata anche a noi diretti interessati) abbiamo letto la lettera inviata dal’amministrazione di Vinovo che attaccava il nostro gruppo e l’operato dei consiglieri del Movimento 5 Stelle di Vinovo al riguardo della proposta relativa all’istallazione di giochi per bambini disabili nel territorio comunale (riportata di seguito).

Non comprendiamo nè il senso nè il significato delle accuse rivolte al nostro gruppo dall’amministrazione dalla quale sicuramente non possiamo accettare ” lezioni” . 

Su questo progetto abbiamo tentato di coinvolgere l’amministrazione fin dal primo momento e chi sostiene il contrario non può che essere in malafede. 

Risale infatti al 14 Novembre 2014 la nostra prima lettera aperta pubblica [1] inviata anche alla stampa e alle associazioni, in cui invitavamo la giunta a lavorare congiuntamente su questo progetto.
Nonostante i nostri sforzi e ulteriori solleciti nessuna risposta ci è giunta [2] e solo allora abbiamo deciso di portare comunque in Consiglio Comunale la mozione firmata solo dallle opposizioni.
La mozione suddetta presentata il 18/12/2014 in consiglio comunale fu respinta a “prescindere”, insieme a tutte le altre proposte delle opposizioni, per “motivi procedurali”.
Pur esprimendo “a parole” un generico favore sul contenuto della proposta (difficile sostenere posizioni contro) non si faceva accenno al fatto che ci fossero già degli interventi in quel senso programmati per il 2015. Solo in data 24/12/2014 abbiamo appreso che il 22/12 la giunta aveva deliberato di inserire parte della proposta nell’elenco dei lavori pubblici 2015.

Nella commissione del 12/01/2015 non è stata discussa nessuna mozione, tranne l’informativa da parte della giunta che ribadiva essere una loro iniziativa l’aver messo questi interventi nell’elenco dei lavori pe ril 2015, indipendentemente dalla mozione presentata da noi in Consiglio a Dicembre, e la nostra presa d’atto con la quale affermavamo che i nostri dubbi, dati dal “puro caso” delle tempistiche, restavano intatti (a pensar male si fa peccato,ma …). Sempre in commissione ,sottolineavamo inoltre,che a noi non importano i meriti ma i fini ma che ritenevamo inaccettabile il comportamento e le posizioni assunte dalla giunta [3] nel consiglio di Dicembre.

Se invece che attaccare strumentalmente il Movimento5Stelle la giunta si preoccupasse di rispondere ai problemi e richieste della cittadinanza accettando anche glil inviti e proposte provenienti dalle opposizioni ne avremmo tutti da guadagnare, in primo luogo i cittadini vinovesi.

Vorremmo comunque tranquillizzare l’amministrazione perche non è nostra intenzione prenderci i meriti altrui, e comunicare che eventuali accuse di inaffidabilità saranno “giudicate” al termine del nostro e del loro mandato e saranno i cittadini a decidere in merito.  

Infine, per quanto riguarda le accuse di “disinformazione voluta o disattenzione” rivolte ai Consiglieri comunali, invitiamo il Sindaco e la sua giunta a stare tranquilli perchè a breve,nell’ambito di una sempre maggior trasparenza sarà presentata, una mozione per la trasmissione in streaming ed in diretta dei consigli comunali e delle commissioni.
Siamo certi che l’amministrazione apprezzerà e approverà immediatamente,in modo da poter mettere fine (in diretta) a tutti i futuri dubbi sui consiglieri 5 Stelle che tanto preoccupano la maggioranza.

Il gruppo consiliare del M5S di Vinovo

DA de “Il Mercoledì” del 28/01/2015

Mercoledì

Leave a Reply

Name
Name*
Email
Email *
Website
Website