INTERROGAZIONE Oneri dovuti dalla società Juventus al Comune di Vinovo

1
INTERROGAZIONE  Oneri dovuti dalla società Juventus al Comune di Vinovo

Vinovo 8/6/2018

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA E ORALE IN CONSIGLIO COMUNALE

I sottoscritti Consiglieri Comunali Giordanengo Sergio e Bovi Fabio, presentano la seguente INTERROGAZIONE.

OGGETTO: Oneri dovuti dalla società Juventus al Comune di Vinovo

Premesso che :

La società Juventus, come già emerso da precedenti interrogazioni, doveva al Comune di Vinovo un miliardo di lire a favore della casa della Piccola casa della Divina Provvidenza, e che il Sindaco aveva in corso una trattativa con la società per addivenire ad una soluzione;

Abbiamo appreso che c’è stata ulteriore trattativa tra Juventus e Comune di Vinovo riguardo a oneri legati a lavori che dovevano essere realizzati “a scomputo” attorno al Centro Commerciale e che non sono stati fatti e per i quali il Comune ha chiesto il pagamento;

Tutto ciò premesso e considerato

CHIEDIAMO AL SINDACO 

  • Di informare il Consiglio Comunale dei dettagli relativamente agli oneri versati al Comune:

– a quali lavori non realizzati sono legati

– quanto ammonta la valutazione originaria dei lavori (oneri a scomputo) e quanto è stato/verrà versato nelle casse comunali

  • Se, relativamente al mancato versamento di un miliardo di vecchie lire, la società Juventus abbia ottemperato all’impegno contrattuale o se si è addivenuti ad un accordo, ed in questo caso chiediamo all’amministrazione comunale se e quali sono i termini dell’accordo e se questo è influenzato in qualche modo agli oneri precedentemente citati.
  • In caso non vi sia ancora un accordo chiediamo di aggiornare il Consiglio Comunale sulla trattativa in corso comunicando quali sono le azioni che il Sindaco ha intrapreso e intende portare avanti per salvaguardare gli interessi dell’ente che rappresenta protempore

One Response for this post

  1. UGO BORELLO
    UGO BORELLO
    | |

    Sarà per recuperare quei soldi che in questo momento il Comune installa due autovelox ( non si sa a quale limite saranno tarati) dove non mi pare ci siano necessita’

    Reply

Leave a Reply

Name
Name*
Email
Email *
Website
Website