INTERROGAZIONE adesione Rete Territoriale contro le discriminazioni

0
INTERROGAZIONE adesione Rete Territoriale contro le discriminazioni

Vinovo 11/01/2018

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA SCRITTA E ORALE IN CONSIGLIO COMUNALE

I sottoscritti Consiglieri Comunali Giordanengo Sergio e Bovi Fabio, presentano la seguente INTERROGAZIONE.

OGGETTO: Rete Territoriale contro le discriminazioni.

PREMESSO CHE

In linea con quanto stabilito dalla L.R. 5/16 “Norme di attuazione del divieto di ogni forma di discriminazione e delle parità di trattamento nelle materie di competenza regionale” e in seguito alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa con la Regione Piemonte, indirizzato a regolare la collaborazione in materia di iniziative contro le discriminazioni, con Decreto della Consigliera delegata n° 513/31977/2017, il Servizio Politiche sociali e di Parità della Città Metropolitana di Torino ha avviato le procedure  per  la costituzione della Rete territoriale metropolitana..

CONSIDERATO CHE

Per la costruzione e il coordinamento della Rete territoriale contro le discriminazioni, secondo quanto prescritto dagli artt. 4 e 5 del  Regolamento n°6/R del 27 febbraio 2017 attuativo della L.R. 5/16, il Nodo territoriale metropolitano intende:

  1. creare e implementare la Rete territoriale, alla quale possono aderire istituzioni/enti pubblici e organizzazioni senza scopo di lucro, che condividono i principi sanciti dall’art 1 della L.R 5/16;
  2. attivare, attraverso la sottoscrizione di appositi accordi, i Punti Informativi parte della Rete territoriale contro le discriminazioni.

La Rete territoriale, istituita dal Nodo territoriale metropolitano contro le discriminazioni, ha come finalità:

  • contribuire al perseguimento delle finalità previste dalla L.R 5/16 (art. 1-2);
  • realizzare iniziative/azioni per la prevenzione e il contrasto alle discriminazioni e la valorizzazione delle differenze;
  • favorire l’emersione del fenomeno attraverso il sostegno alle vittime nel percorso di riconoscimento e di segnalazione dei casi.

La partecipazione alla Rete del Nodo, secondo quanto indicato nel documento Manifestazione di interesse, è possibile con due diverse modalità:

  1. punto A: per collaborare con il Nodo territoriale metropolitano nelle attività di diffusione e sensibilizzazione dei principi di pari opportunità e antidiscriminazione, attraverso la sottoscrizione del modulo B.
    La domanda  per l’adesione alla Rete deve essere presentata entro le ore 12.00 del 31 gennaio 2018.
  2. punto B: per candidarsi a diventare “Punti Informativi” delle Rete, secondo quanto previsto dall’art. 5 del Regolamento attuativo della L.R. 5/16 e svolgere, nell’ambito della propria attività, accoglienza, ascolto e riconoscimento di situazioni discriminatorie attraverso la sottoscrizione del modulo C.
    La domanda, per candidarsi a diventare Punto Informativo, deve essere presentata entro le ore 12.00 del 19 gennaio 2018.

CHIEDIAMO AL SINDACO

-se è stata data o se è intenzione di dare l’adesione alla rete per il contrasto delle discriminazioni da parte del Comune di Vinovo

-In caso di adesione, secondo quali modalità il Comune intende aderire/ha aderito  al progetto

Leave a Reply

Name
Name*
Email
Email *
Website
Website